Home  ->   Attualità  ->   News  ->   2010

Eletti i membri delle commissioni tecniche e i capi dipartimento

29.10.2010 - Nella riunione odierna i presidenti si sono occupati anche delle elezioni, di modifiche a regolamenti e vari temi in appositi Workshops.

I membri delle commissioni tecniche (al massimo 9 membri per ogni commissione) sono stati eletti a scrutinio segreto. La richiesta dei cantoni della Svizzera Nord-Occidentale di ritornare sulla decisione della riduzione del numero dei membri delle commissioni era stata bocciata con 19:15.
L'elezione dei capi dipartimento è avvenuta per contro per alzata di mano e tutti i candidati sono stati eletti.

Informazioni dai centri di competenza Sport d'elite e Organo federativo
Urs Weibel, capo CC SpE, ha informato sulla prima stagione del nuovo centro di competenza. Complessivamente gli obiettivi non sono stati raggiunti, sono stati ottenuti solo pochi posti in finale alle coppe del mondo e ai campionati europei a Meraker (Nor) è mancato l'exploit. Per contro si sono avuti ottimi risultati ai campionati del mondo nelle discipline a 300m e ai giochi olimpici per giovani tenutisi per la prima volta a Singapore. Ciò nonostante il capo CC SpE ha dichiarato che bisogna dare di più se si vuole gareggiare internazionalmente con i migliori.

Arnold Näf, capo CC Organo federativo, ha informato che il giornale dovrebbe chiudere il 2010 molto rpobabilmente nelle cifre nere. La ristrutturazione avvenuta ad inizio anno e il cambio del layout non ha causato perdite di abbonati, tra gli abbonati individuali.
Näf ha anche informato che per motivi di salute, rinuncia a fine anno al posto di redattore capo, e si occuperà unicamente a tempo parziale di scrivere articoli per l'organo ufficiale.

Regolamenti e condizioni quadro accettati
Sono stati accettati le modifiche ai seguenti regolamenti:
- Concorso fuoco celere P 10 m,
- Concorso di società P 10/25/50 m
- Concorso svizzero di sezione F 300 m e P 25/50 m
Anche le condizioni quadro per la festa federale per la gioventù 2014 sono state ratificate dai presidenti. Questo anche dopo la proposta del Canton Glarona, che chiedeva di portare il ritmo di queste manifestazioni ad un minimo di 3 anni.
Due proposte al regolamento del Tiro Federale in Campagna provenienti dal Canton San Gallo da una parte e deai cantoni della Svizezra Orientale, sono stati presi a carico del comitato centrale per la loro analisi ed elaborazione.

In una conferenza dal titolo «Come son visti i tiratori dall'esterno» Peter Forster, capo redattore di Schweizer Soldat, ha dato alcune idee su come rilanciare una rivista / pubblicazione.

Workshops danno inputs per il futuro
I presidenti si sono in seguito chinati sulle seguenti tematiche:
- Competizioni a livello FST
- Organo federativo
- Licenze
- Mirino circolare per Fass90 nell'ambito del tiro sportivo
Tutti i workshop hanno dato mandato al comitato di proseguire nell'analisi dei temi proposti.
La presidentessa ha informato al termine dei lavori che si cerca un ulteriore membro di comitato con background comunicazione / media.

partner FST

 

 

Member
Swiss Olympic ISSF
Federazione sportiva svizzera di tiro
Lidostrasse 6
6006 Lucerna
tel.: 041 / 370 82 06
fax : 041 / 370 57 17
info@swissshooting.ch