Federazione sportiva svizzera di tiro

L’ARMA DIVENTA UN OGGETTO ARTISTICO

Foto: Hrvoje Pavelic

Foto: Hrvoje Pavelic

Al Museo svizzero del tiro con un’esposizione speciale le armi da fuoco sono viste in un'altra ottica: il fotografo Hrvoje Pavelic ha rappresentato la loro estetica.

Le armi da fuoco nel museo svizzero del tiro sono attrezzi sportivi, si spara su bersagli in un ambiente festoso e amichevole durante manifestazioni sportive, alle feste di tiro sono assegnati premi e trofei. Da vari punti di vista, raccontano storie su fatti e momenti storici, sviluppi tecnologici, abilità artigianali o prestazioni sportive particolari. Nelle collezioni hanno un posto particolare. La loro presentazione genera sempre emozioni e dunque anche come oggetti museali diventano un tema controverso di discussione.

 

NUOVE PROSPETTIVE PER ARMI DA FUOCO

Per una volta si vuol cambiare prospettiva. Attraverso la lente del fotografo Hrvoje Pavelic diventano un motivo in una foto artistica. Per una volta, il focus è posto sulla loro estetica. La scelta delle armi fotografate non è scientifica, ma segue solo criteri artistici. Seguendo il modo di lavorare del fotografo, le foto non hanno richiesto grandi preparativi, ma sono caratterizzate dalla semplicità che aiuta a fare emergere maggiormente le particolarità dell’oggetto. Ne è uscita una serie di foto artistiche che a volte lasciano emergere solo ad un’analisi attenta il soggetto. Viene aperta una nuova prospettiva, dove le armi stesse sono considerate da un’altra prospettiva.


Esposizione «Perspektive Kunst. Waffen aus den Sammlungen, fotografiert von Hrvoje Pavelic» dal 22 novembre fino al 7 giugno 2020 al Museo svizzero del tiro Berna. Vernissage il 21 novembre alle 18.30.

Link

Informazioni

Museo svizzero del tiro Berna, Bernastrasse 5

21. novembre - 07. giugno

2020

Dettagli

Esposizione speciale «Prospettiva Arte» nel museo svizzero del tiro

Dettagli