Federazione sportiva svizzera di tiro

Lo sport del tiro e il Coronavirus: qui trovate tutte le informazioni

(c) BAG

(c) BAG

La Federazione Sportiva Svizzera di Tiro e l’Esercito Svizzero hanno deciso insieme di interrompere completamente tutte le attività di tiro fino alla fine di maggio. Il 29 aprile il Consiglio federale ha deciso che già a partire dal 11 maggio sarà possibile ricominciare con lo sport ma rispettando chiare restrizioni. Ma cosa significa questo in termini concreti? Qui trovate le risposte alle domande più importanti.

Download Esempio di concetto di protezioneCovid-19 (versione valida dal 6 giugno 2020)

 

(UPDATE 3 luglio 2020:

Siamo tutti molto contenti che grazie ai vari allentamenti possiamo praticare il nostro hobby anche se con alcune limitazioni.

Finora possiamo affermare che i nostri tiratori seguono le direttive e i consigli del UFSP e della FST per la nostra disciplina sportiva.

Si tratta ora di continuare su questa strada e rispettare anche in futuro quando definito per evitare casi di contagio e per evitare che gruppi interi vadano messi in quarantena. Fatti negativi emersi recentemente in club/locali notturni devono servirci da monito.

In quest’ottica facciamo un appello alle federazioni, società, Organizzatori di manifestazioni di tiro e naturalmente anche a tutti i tiratori di continuare a rispettare e seguire le regole e i consigli per limitare il propagarsi della pandemia.

Le regole e consigli più importanti sono i seguenti e ve li ricordiamo:

  • Allenamento/competizioni solo se non si hanno sintomi
  • Rispettare in modo chiaro le regole di igiene
  • Mantenere 1.5m di distanze
  • Assicuratevi che all’interno del poligono vi siano solo il personale e i tiratori che servono
  • Se sparate su tutti i bersagli, tenete un elenco delle presenze. In questo modo aiutate in caso di necessità il Contact Tracing!
  • Se non si possono garantire le distanze di sicurezza, deve venir garantito di poter ricostruire i contatti stretti tra le persone (Contact Tracing) ad esempio con liste di presenza.
  • Definite una persona responsabile

 

 

La Federazione Sportiva Svizzera di Tiro (FST) è molto attenta e ha l’obiettivo dichiarato di sostenere la lotta contro il coronavirus con tutte le sue possibilità. La FST ha perciò seguito le misure del Consiglio federale e già da subito ha interrotto le attività di tiro fino a fine maggio e di conseguenza ha modificato il calendario delle competizioni federative. Ora il Consiglio federale ha deciso il 29 aprile che già dal 11 maggio sarà possibile riprendere gli allenamenti nello sport di massa e nello sport d’elite, rispettando chiare restrizioni. In linea di principio, l’allentamento è consentito solo se la rispettiva federazione sportiva presenta un piano di protezione dettagliato che mostri come la disciplina sportiva possa essere praticata in modo che il rischio di un’infezione rimanga minimo. La Federazione Sportiva Svizzera di Tiro ha già redatto un tale concetto e lo ha inoltrato domenica 26 aprile al UFSPO. Il concetto nel frattempo è stato accettato dall’ufficio federale dello sport e dall’ufficio federale di sanità pubblica. Ciò significa che le società, rispettando le condizioni restrittive, potranno ricominciare l’attività di tiro a partire dal 11 maggio. Per le società è in preparazione un vademecum con la spiegazione delle prescrizioni igieniche e di come queste vanno messe in pratica.

Cosa significa questo per le società e per le tiratrici e tiratori? La FST ha riunito le informazioni più importanti:

 

Concorsi e allenamenti

Fino al 11 maggio

Fino al 11 maggio restano proibiti tutti i tipi di allenamento (anche individuale), competizioni e attività societarie. Tutti i poligoni e le buvette sono chiusi.

 

Dal 11 al 31 maggio

L’Ufficio federale dello sport ha accettato il concetto di protezione FST. Le società possono riprendere l’attività di tiro rispettando le condizioni restrittive. Le settimane di tiro supplementari, che in caso di validazione del concetto di protezione con inizio tiro il 11 maggio sarebbero a disposizione, possono venir utilizzate dalle società per il proprio allenamento e dalle federazioni cantonali per ev. selezioni interne in vista delle competizioni nazionali. Per le società verrà redatto un vademecum che spiega in poco spazio le prescrizioni igieniche e di sicurezza da adottare. Il nuovo calendario nazionale (con inizio di tiro il 1. giugno), pubblicato poco prima di Pasqua, resta in vigore. Per le buvette dei poligoni di tiro si applicano le norme per gli esercizi di ristorazione.

Con l’unità organizzativa Tiro fuori servizio (SAT) è stata coordinato l’inizio del tiro a partire dal 11 maggio: Vedi le informazioni per il tiro fuori servizio

Le società non devono redigere un proprio concetto ma definire COME possono mettere in pratica sul proprio poligono le direttive contenute nel vademecum.

 

Dal 1. giugno

Se il Consiglio federale mantiene la sua strategia di alleggerimento e il concetto di protezione FST mostra i propri frutti, dal 1. Giugno inizia la stagione di tiro a livello nazionale secondo il nuovo calendario delle competizioni FST. Le misure di protezione e igieniche come da concetto FST saranno da mantenere in vigore.

 

Ulteriori informazioni

Ufspo: Fragen der Verbände zur Exit-Strategie Sport (17. April 2020)

Ufspo: Telefoninformation von Swiss Olympic und Baspo i. S. Coronavirus und Sport (17. April 2020)

Al comunicato stampa di Swiss Olympic: Mit Schutzmassnahmen zur schrittweisen Lockerung (23 aprile 2020)

News swissshooting.ch: il Consiglio federale autorizza gli allenamenti sportivi a partire dall’11 maggio (29 aprile 2020)

Al comunicato stampa del Consiglio federale: il Consiglio federale autorizza gli allenamenti sportivi a partire dall’11 maggio (29 aprile 2020)

Al comunicato stampa di Swiss Olympic: il Consiglio federale autorizza gli allenamenti sportivi a partire dall’11 maggio (29 aprile 2020)

Corona: Regole di comportamento (Swiss Olympic, 1. maggio 2020)

Concetto di protezione della FST (5 maggio 2020)

Concetto di protezione: versione breve per le società (5 maggio 2020)

Schizzi poligoni di tiro (3 maggio 2020)

Lista delle presenze (modello di esempio, 2 maggio 2020)

FAQ sul concetto di protezione (10 maggio 2020)

 

Finanze e quote associative

La FST commenta varie questioni sollevate da Federazioni, Società e singoli tiratori sui temi delle finanze e delle quote associative: alle informazioni

 

Festa Federale di tiro 2020 a Lucerna

La Festa Federale di tiro avrebbe dovuto svolgersi a Lucerna dal 12 giugno al 12 luglio. Il comitato organizzatore e la FST hanno deciso congiuntamente di rinviare di un anno l’indiscusso momento clou della stagione. Il Tiro Federale si svolgerà dunque dal 10 giugno all’11 luglio 2021. Questo rinvio è associato a un grande sforzo organizzativo e finanziario. Nei prossimi giorni e settimane saranno necessari numerosi chiarimenti. Il Comitato Organizzatore fornirà costantemente informazioni sul sito www.lu2020.ch.

Alle informazioni della FST inerente il rinvio

 

Tiro fuori servizio

Il 30 aprile il comandante di corpo Hans-Peter Walser, capo comando istruzione, ha deciso d’intesa con la Federazione sportiva svizzera per l’ambito del Tiro fuori del servizio: ulteriori informazioni

 

Corsi per giovani tiratori

I corsi per i giovani tiratori sono sospesi fino al 10 maggio 2020. Essi dovrebbero terminare normalmente entro la fine di agosto. Il Comando istruzione diretto dal Comandante di Corpo Hans-Peter Walser ha prorogato la scadenza fino alla fine di settembre. I corsi annullati o interrotti possono quindi essere recuperati in un secondo tempo. Per la FST l’esecuzione dei corsi per i giovani tiratori ha la massima priorità.

Ulteriori informazioni generali inerenti il tiro fuori servizio

 

Tiro Federale in Campagna, dal 6 giugno al 30 settembre

Quest’anno il tiro federale in campagna è possibile eseguirlo come una sorta di «Manifestazione societaria» dal 6 giugno fino alla fine di settembre. Una società può anche offrire diversi «fine settimana di tiro in campagna», se lo desidera. La FST spera che molte società si avvalgano di questa offerta e rendano così possibile la più grande festa di tiro al mondo in una forma diversa dal solito. Grazie a questa flessibilità, il tiro Federale in Campagna può ancora svolgere la sua funzione di evento PR per lo sport svizzero del tiro. La FST sta attualmente redigendo una circolare informativa che illustrerà le varie possibilità di organizzare un Tiro Federale in Campagna (come evento societario). Le società sono incoraggiate a promuovere intensamente il «nuovo» Tiro Federale in Campagna sul territorio e nel proprio ambiente. Le Federazioni Cantonali di tiro sono invitate a contattare i comandanti delle scuole reclute del proprio cantone in modo da far partecipare il maggior numero possibile di reclute.

Alla pagina del concorso con i poster (Download in pdf e in Word)

Ulteriori informazioni generali inerenti il tiro fuori servizio

 

Nuovo calendario delle competizioni nello sport di massa

Insieme ai capi divisione e a tutti i direttori di gara, l’ambito sport di massa della FST ha rivisto il calendario delle gare della FST. Dal momento che il tiro è stato sospeso dal 16 marzo alla fine di maggio, alcuni eventi devono essere cancellati. Per alcune gare, le date e, se necessario, le modalità devono essere modificate. Il nuovo calendario delle gare si ripercuote sui programmi delle Federazioni Cantonali e regionali di tiro e sulle date di ogni singola società di tiro. La FST chiede comprensione e spera nella flessibilità di tutti i tiratori. L’obiettivo comune deve essere quello di salvare il più possibile la stagione sportiva di tiro 2020. Nulla è cambiato per i concorsi non menzionati nella seguente lista. 

Alle informazioni della FST inerente il nuovo calendario delle competizioni

 

Sport di punta: numerose disdette

Il coronavirus ha sconvolto anche il calendario sportivo internazionale di tiro. I seguenti concorsi sono stati cancellati:

  • Giochi olimpici 2020 a Tokyo; questi si svolgeranno dal 23 luglio al 8 agosto 2021.
  • Tutte le coppe del mondo ISSF; le coppe del mondo a Monaco (GER), Baku (AZE) a Nuova Delhi (IND) sono annullate; probabilmente queste coppe del mondo non verranno recuperate.
  • Olympic Games Test Event: le gare di prova a Tokyo dal 15 al 27 aprile sono state annullate; eventualmente la gara verrà recuperata nel 2021. Lo stesso vale per il torneo europeo di qualifica alle Olimpiadi che avrebbe dovuto svolgersi a Pilsen nel mese di maggio.
  • I Campionati Europei Juniores di Osijek (CRO) dal 25 giugno al 2 luglio saranno probabilmente rinviati in autunno
  • I Campionati del Mondo Juniores, che avrebbero dovuto svolgersi a Suhl (GER) a luglio, sono stati cancellati
  • Anche il Concorso Internazionale Juniores (JIWK) dal 1° al 3 maggio a Lucerna è stato annullato.
  • Tutte le Coppe Europa di fucile 300m sono annullate. Questo riguarda anche la finale, che si sarebbe svolta a Winterthur dal 24 al 27 settembre.
  • Anche tutti gli altri Concorsi Internazionali nel periodo aprile/maggio non si terranno.

 

Federazione

Assemblea dei delegati, CP: L’Assemblea dei delegati a Payerne del 25 aprile è stata annullata. I membri delle federazioni voteranno con procedura scritta sui temi all’ordine del giorno. La Conferenza dei presidenti del 24 aprile a Payerne è stata rinviata al 25 giugno a Ittigen.

Tasse federative e licenze: Attualmente la FST presuppone che la stagione di tiro (abbreviata) possa essere ripresa all’inizio di iugno 2020. In tal caso, non è in discussione una riduzione delle quote associative o dei costi di licenza. La FST dipende da queste tasse, poiché questi fondi vengono utilizzati per finanziare i servizi federativi che, a differenza del tiro, non sono stati sospesi. Tuttavia, in caso di difficoltà, la federazione offre una mano per trovare insieme una soluzione. Qualora l’attività di tiro venisse interrotta per un periodo di tempo più lungo, la FST analizzerebbe la situazione insieme ai presidenti delle federazioni membro e, se necessario, deciderebbe una riduzione delle quote.

 

La FST riceve ogni giorno innumerevoli richieste di informazioni sulla pandemia di Coronavirus. Non è possibile rispondere a tutti immediatamente. Il presidente della FST Luca Filippini chiede pazienza in una lettera a tutti i tiratori.

 

Ulteriori informazioni

 

swiss_olympic_member.png Swisslos_Logo.png Logo_LoRo.jpg STG_ohne_Claim_RGB.jpg