Federazione sportiva svizzera di tiro

Riscatto per la pillola amara dello scorso anno

Die Gruppe Surselva auf Platz 1, gefolgt von Winistorf und Büren-Oberdorf

Die Gruppe Surselva auf Platz 1, gefolgt von Winistorf und Büren-Oberdorf

Surselva si impone a Schwadernau tra gli juniores nella Finale del Concorso svizzero a gruppi al fucile 50m. Sul podio sono accompagnati da Winistorf e Büren-Oberdorf.

A seguito della pandemia, un po' in ritardo rispetto al normale i migliori juniores del Paese si sono sfidati alla finale del concorso svizzero gruppi al fucile 50m. Quest'anno la finale si è tenuta a Schwadernau e non a Thun.

Dopo 160 colpi di qualifica, Büren-Oberdorf e Uri 1 erano in testa con 1606,1 punti. Gli altri seguivano a debita distanza. Sfortuna per Wil-Stadt, che ha mancato la finale dei migliori 8 contro Pfäffikon per soli 0,3 punti. Anche la finale su comando di 10 colpi era carica di tensione come se non fosse già abbastanza caldo in questa domenica di agosto. Ogni colpo vedeva un altro gruppo in testa...

Alla fine si è imposto Surselva con 399.5 punti su Winistorf eBüren-Oberdorf 1 ognuno a 398,1 punti. I vincitori dello scorso anno, Friborgo non è riuscito a qualificarsi per la finale. Complessivamente erano presenti 10 federazioni su 16. „Non volevamo finire come lo scorso anno, è stata dura", afferma il Coach di Surselva Baselli Tomaschett. Nel 2019 a Thun i grigionesi erano in testa dopo i due turni di qualifica. Ma alla fine sono giunti 4. con un punto di distatto dal bronzo. Questa volta, come detto, è andata in altro modo. I giovani grigionesi non avevano mai vinto questa gara. Un bel risultato per la tiratrice dei quadri Anina Tomaschett (20), che ha appena concluso l'apprendistato di imbianchina, per Anja Cadalbert (16) che ha iniziato l'apprendistato di aiuto-farmacista, Tino Coccia (18) in formazione quale muratore e Chris Wolf (19), apprendista informatico.

Dopo la lunga pausa dalle competizioni, i grigionesi seguiti da Tomaschett e da Yvonne Margreth avevano dopo i campionati cantonali della scorsa settimana, la loro seconda competizione. „Non posso dire se sia un vantaggio“, afferma Tomaschett. Sua figlia Annina Tomaschett, ha mostrato nuovamente la sua buona forma. Ai campionati grigionesi la 20enne ha ottenuto un'ottima prestazione con record grigionese sia nel 3x20 (586) che in finale. Con 404,6 punti, anche a Schwadernau era la migliore dopo i 40 colpi di qualifica in ginocchio.  

I solettesi di Winistorf hanno vinto l'argento allo Shoot-off (40.1 punti) con 0.7 punti di vantaggio su Büren-Oberdorf. Il coach Fritz Ryser aveva chiesto ai propri tiratori - chiaramente per scherzo - quattro 10.9.  Un bel risultato per loro, che negli ultimi due anni hanno sempre ottenuto l'argento.

Per i migliori team delle qualifiche decentralizzate Illnau-Effretikon e Pfäffikon, sono rimasti i ranghi sei e sette.

Schweizer Gruppenmeisterschaft 50m Junioren

image00001.jpeg image00002.jpeg image00001-1.jpeg image00002-2.jpeg
swiss_olympic_member.png Swisslos_Logo.png Logo_LoRo.jpg STG_ohne_Claim_RGB.jpg