Federazione sportiva svizzera di tiro

Sostanze nocive nello sport del tiro

Patronen 1.jpg

Si parla sempre di presenza di piombo nello sport del tiro. La FST ha raccolto i fatti e gli studi più importanti.

QUANTO È PERICOLOSA L’ESPOSIZIONE AL PIOMBO nello SPORT DI TIRO?
È chiaro che un’esposizione prolungata al piombo è un veleno per il corpo. Soprattutto esposti sono i bambini e i giovani durante la crescita, donne incinte hanno un aumento del rischio di nascite premature e danni al feto. In generale, un carico di piombo ha tra l’altro un effetto sulla formazione di globuli rossi. Non è nemmeno messo in discussione che nel tiro viene liberato del piombo. Quando si spara vi sono vapori di piombo. Anche nella cassa, a seguito dell’attrito resta del piombo. E da ultimo, quando i proiettili colpiscono i raccoglitori di pallottole, generano delle particelle di piombo.
Nei poligoni all’esterno il piombo e altre sostane tossiche si disperdono a seguito dei movimenti dell’aria. La concentrazione di sostanze tossiche raggiunge solo raramente livelli che destano preoccupazioni. Queste sostanze restano per ore nell’aria o si depositano sui muri o nel pavimento. Solo una buona aerazione può aiutare. Tale sistema è installato nel poligono indoor dell’Ufficio federale dello sport a Bienne.
Tuttavia, ogni tiratore può anche ridurre il livello di sostanze nocive nello sport del tiro seguendo i seguenti consigli per la salute.

CONSIGLI PER LA SALUTE
Con queste misure si possono ridurre le sostanze nocive nello sport del tiro.
- Lavare le mani dopo ogni sessione di tiro
- Pulire regolarmente l’arma; utilizzare guanti e mascherina
- Pulire regolarmente il poligono (utilizzare stracci umidi per non generare polvere di piombo)
- Lavare gli abiti dopo il tiro
- Non mettere le mani in bocca
- Non avere cibarie aperte nello stand
- Utilizzare munizione Nontox o Sintox

Il carico di sostanze nocive dipende molto dalla munizione utilizzata. Nel tiro al fuile ad aria compressa o con la pistola ad aria compressa non vi sono vapori di piombo (non vi è accezione), i diabolo sono però di piombo. Particolarmente ricche di sostanze nocive sono le cartucce d’ordinanza per pistola e la munizione 22 LR. Nel frattempo esiste munizione Nontox (senza sostanze tossiche) e Sintox (poche sostanze tossiche). Chiaramente non ogni munizione funziona bene allo stesso modo in ogni arma.

Letteratura
«Qualità dell’aria»: Articolo nella rivista «Tiro Svizzera» 01/2020
Christoph Bosshard/Dr Claudia Pletscher: «Esposizione al piombo negli impianti di tiro indoor», Suva, 2013.
Dr. med. Peter Mühle, Dr. rer. nat. Rudolf Schierl und Prof. Dr. med. Dennis Nowak: «Erhöhte Bleiaufnahme in geschlossenen Schiessständen», Institut für Arbeits-, Sozial- und Umweltmedizin, Klinikum der Universität München, 2010.
Matthias Demmeler: «Schiesssport und innere Bleibelastung», Dissertation an der Medizinischen Fakultät der Ludwig-Maximilians-Universität zu München, 2009.
Alexandra Theresa Grabmann: «Bleikonzentration im Blut von jugendlichen und erwachsenen Sportschützen», Dissertation an der Medizinischen Fakultät der Ludwig-Maximilians-Universität zu München, 2016.
Peter Mühle: «Untersuchung der Bleiaufnahme bei kurzzeitigen Aufenthalten in Schiessständen», Dissertation an der Medizinischen Fakultät der Ludwig-Maximilians-Universität zu München, 2010.
Philipp Rindlisbacher: «Weshalb sich Schützen schützen sollten», u.a. Basler Zeitung, 6. August 2019.

swiss_olympic_member.png Swisslos_Logo.png Logo_LoRo.jpg