Federazione sportiva svizzera di tiro

Abusi sessuali

La Federazione sportiva svizzera di tiro si impegna per uno sport corretto, rispettoso e senza violenza. Per questo motivo la FST si impegna, accanto alle misure preventive a tematizzare i superamenti dei limiti si tiene pronta a reagire con misure idonee.

abusi sessuali

Lo sport del tiro in Svizzera offre molte possibilità di incontro per giovani ed anziani. Donne e uomini, ragazze e ragazzi imparano gli uni dagli altri si allenano assieme. Ne conseguono contatti personali e anche contatti corporei, la più parte in modo corretto e condivisi. In questo ambito la FST tematizza anche l'ambito degli abusi sessuali e del superamento dei limiti. Tra atlete e atleti, personale istruttore e allenatrici ed allenatori vi ü un rapporto di fiducia che potrebbe anche tramutarsi in un rapporto di dipendenza. 

La FST raccoglie in modo serio ev. segnalazioni e tratta gli abusi sessuali e i superamenti dei limiti nell'ambito del regolamento etico e nel codice di comportamento.

La FST coordina ed organizza le misure di urgenza in casi orgenti e importanti. 

 

Direzione della commissione etica: Beat Hunziker (beat.hunziker@swissshooting.ch)

Membro della commissione etica: Patrick Lambrigger (patrick.lambrigger@swissshooting.ch)

 

Membro della commissione etica e responsabile FST per la prevenzione tedesco

Ruth Siegenthaler (ruth.siegenthaler@swissshooting.ch)

Responsabile federativo per la prevenzione francese / tedesco

Urs Jenny (urs.jenny@swissshooting.ch)

Responsabile federativo per la prevenzione italiano / francese

Doriano Junghi (doriano@ftst.ch)

 

Grafik

Interventionsplan sexuelle Übergriffe

Interventionsplan-sexuelle-Uebergriffe.png