Federazione sportiva svizzera di tiro

Argento per Muriel Züger, bronzo per Christoph Dürr

Das Podest Gewehr 50m liegend der Frauen mit Schweizer Beteiligung (von links): Muriel Züger gewinnt Silber hinter der Deutschen Jaqueline Orth (Mitte) und vor der Französin Romane Matte.
(Bild: wsb1861.de)

Das Podest Gewehr 50m liegend der Frauen mit Schweizer Beteiligung (von links): Muriel Züger gewinnt Silber hinter der Deutschen Jaqueline Orth (Mitte) und vor der Französin Romane Matte. (Bild: wsb1861.de)

Buon inizio per i nostri tiratori al piccolo calibro al ISAS Dortmund: al fucile 50m a terra, Muriel Züger è giunta seconda. Anche Vanessa Hofstetter è riuscita a giungere tra le migliori 8. Tra gli uomini è stato Christoph Dürr a convincere; il sangallese è giunto terzo.

Il team donne fucile 50m al ISAS Dortmund è formato dalle tiratrici con esperienza internazionale Vanessa Hofstetter (Neuenegg BE) e Petra Lustenberger (Rothenburg LU) come pure dalle speranze Muriel Züger (Galgenen SZ) e Franziska Stark (Rorschach SG). Al debutto è stata soprattutto Muriel Züger a convincere. La giovane svittese ha ottenuto una buona prestazione nel match a terra. Con una prima serie di 102.7 punti non ha cominciato al meglio ma ha saputo poi migliorarsi. I suoi 623.4 punti complessivi l'hanno classificata al secondo rango finale battuta solo dalla tedesca Jaqueline Orth per 1.8 punti. Anche Vanessa Hofstetter ha lottato con le migliori ma a causa della terza e sesta serie che non sono andate benissimo ha chiuso con 619.9 punti all'8. rango. Franziska Stark, anno 1999 dunque ancora juniores, ha mancato di poco le migliori otto terminando dodicesima con 616.6 punti. Petra Lustenberger per contro non è entrata in gara terminando con 610.1 punti al di sotto delle sue potenzialità (19.).

Se il match a terra al fucile 50m terminasse dopo 50 colpi, Christoph Dürr (Gams SG) sarebbe stato sul gradino più alto del podio. Il sangallese ha iniziato benissimo la gara. Dopo 5 serie era in testa con 524.8 punti – davanti al francese Michael Dhalluin (524.3) e il norvegese Simon Claussen (524.1). Negli ultimi dieci colpi Dürr ha dovuto lasciare spazio ai suoi due concorrenti. Michael Dhalluin ha ottenuto ottimi 105.5 punti, Claussen 104.1 mentre Christoph Dürr «solo» 102.6. Con un totale di 627.4 punti ha difeso con successo il bronzo dal tedesco Maximilian Dallinger, che ha ottenuto 60 volte "10". La vittoria è andata a Dhalluin con 629.8 che ha preceduto Claussen (628.2). Jan Lochbihler (Holderbank SO), il secondo svizzero in gara, ha avuto alcune difficoltà. Il solettese ha iniziato forte con  104.9, 105.8 e 104.1 ma ha in seguito perso terreno terminando al 16. rango con 621.8 punti. Al match a terra di Dortmund erano in gara quattro altri svizzeri, tutti solettesi e colleghi di società di Jan Lochbihler, ma non hanno potuto lottare con i migliori: 50. Marc-André Haefeli 613.8; 53. Marco Baumgartner 613.6; 60. Mario Kissling 611.3; 68. Michael Haefeli 605.8. (van)

Classifica fucile 50m a terra, donne

Classifica fucile 50m a terra, uomini

Galerie

Impressionen von den Liegend-Wettkämpfen der Frauen und Männer

2019-04-08_G50-liegend-F-Stark.jpg 2019-04-08_G50-liegend-F-Zueger.jpg 2019-04-08_ISAS-Dortmund_G50-liegend-F-Podest.jpg 2019-04-08_G50-liegend-F-Hofstetter.jpg 2019-04-08_G50-liegend-M-Lochbihler.jpg 2019-04-08_G50-liegend-F-Lustenberger.jpg 2019-04-08_G50-liegend-M-Duerr.jpg 2019-04-08_G50-liegend-M-Duerr-02.jpg 2019-04-08_G50-liegend-M-Podest.jpg