Federazione sportiva svizzera di tiro

Giornata delle donne a Schwadernau

Die Besten U17.

Die Besten U17.

Niente di nuovo tra le speranze: al 54. match in piedi fucile 50m hanno dominato le donne: Emely Jäggi (U17), Gina Gyger (U19) e Audrey Gogniat (U21) sono le vincitrici di Schwadernau.

L'edizione di quest'anno della tradizionale gara in piedi prometteva battaglie roventi per la vittoria e il podio, dato che le temperature erano già intorno ai trenta gradi all'inizio della competizione. Inoltre, c'era un leggero vento da ovest, difficile da calcolare quando si è in piedi. Le capacità personali dei giovani atleti hanno quindi giocato un ruolo decisivo. Era prevedibile che i più esperti avrebbero prevalso.

Nella categoria dei più giovani, gli uomini non hanno avuto alcuna possibilità contro le donne. Come l'anno precedente, le sorelle Jäggi hanno dominato e sudato per ottenere una doppia vittoria. Emely, la più giovane, ha ottenuto un punto in più di Vivien. La tredicenne Katia Chenikova di Neuchâtel si è classificata terza davanti a Emely Gyger.

Una fascia d'età superiore, Gina Gyger, che ha già brillato nelle sue due competizioni internazionali, è stata nettamente superiore alle sue avversarie, anche se ha dovuto soffrire il caldo. Ha vinto davanti a Stella May e Michelle Degen, che si allena con la squadra di Soletta.

Nella categoria U21, Yanik Baeriswil ha mostrato due serie buone e due mediocre. In questo modo è arrivato al quarto posto. Tuttavia, sarebbero stati necessari quattro buone serie contro il già collaudato trio femminile Gogniat, Goy e Szabo. Audrey Gogniat ha ottenuto la vittoria con le migliori quattro serie. Audrey Goy è stata quasi altrettanto costante e ha conquistato il secondo posto davanti a Marta Szabo, che aveva iniziato male. In tutte e tre le categorie ha dominato ancora una volta il genere femminile. Joël Müller (U19) e Yannik Baeriswil (U21) hanno salvato l'ego maschile con i loro quarti posti. Müller ha poi danneggiato il tutto non essendo presente per la cerimonia di premiazione.

Schwitzen in Schwadernau

Sandra Boller übergibt Parkplatz statt Wäscheleine.JPG U21.JPG DSC_5073.JPG DSC_5079.JPG
swiss_olympic_member.png Swisslos_Logo.png Logo_LoRo.jpg STG_ohne_Claim_RGB.jpg