Federazione sportiva svizzera di tiro

CE al piccolo calibro a Wroclaw: 18 atleti FST al via

I Campionati europei di Wroclaw sono il momento culminante della stagione per i tiratori svizzeri d'élite al piccolo calibro.

«Certamente cercheremo di vincere qualcosa», afferma il capo dello sport d’elite Daniel Burger. Soprattutto al fucile 50m, gli svizzeri sperano in una medaglia, dopotutto si recano in Polonia con la campionessa olimpica Nina Christen e il detentore del record mondiale Jan Lochbihler. Ma Burger afferma che è naturalmente difficile prevedere cosa sarà effettivamente in palio a Wroclaw. Anche i concorrenti internazionali sono pronti, la densità nell'élite è estremamente stretta come sempre.

Tuttavia: idealmente, i migliori tiratori svizzeri si batteranno per le medaglie a Wroclaw. Inoltre, i primi cartellini olimpici per i Giochi Olimpici del 2024 a Parigi sono già in gioco nel match tre posizioni.

Anche Chiara Leone e Muriel Züger, che gareggeranno come RPO (Ranking Points Only, non hanno accesso alle finali), punteranno a raccogliere punti importanti nel ranking europeo in vista dei Giochi Europei del 2023.

Steve Demierre merita un'attenzione particolare. Questa sarà l'ultima apparizione ai Campionati Europei per il meritevole tiratore alla pistola, che ha annunciato all'inizio di giugno il suo ritiro dai quadri FST.

A proposito: i tiratori svizzeri d'élite parteciperanno ai Campionati svizzeri di Thun (dal 4 all'11 settembre 2022), che si svolgeranno nello stesso periodo. I Campionati Europei per l'élite inizieranno solo il 13 settembre a Wroclaw, prima di allora sono gli juniores in gara contro la concorrenza internazionale in Polonia.

Per ulteriori informazioni e una panoramica di tutti gli atleti svizzeri, si rimanda alla relazione sulla selezione per i Campionati Europei di inizio agosto 2022.

swiss_olympic_member.png Swisslos_Logo.png Logo_LoRo.jpg STG_ohne_Claim_RGB.jpg